Cosa facciamo.

Il Centro è convinto che il periodo dell’infanzia sia centrale nella creazione di una società civile aperta, che riconosca la diversità, la libertà e i diritti umani.

I progetti che il Centro intraprende riflettono questo impegno in diversi modi, e includono:

Nello Spazio di uno Sguardo.

Ogni mese le fondatrici della libreria Spazio B**K propongono cento nuovi titoli, di cui tre vengono ampiamente recensiti. Ogni mese, CIRCI acquista il meglio della selezione proposta per implementare la collezione della Biblioteca nazionale Braidense.

Scopri di più

I tre titoli di October

La Casa dei Libri.

La Casa dei Libri è uno spazio incantato, uno spazio che non limita, ma esalta l’esperienza della lettura. L’idea nasce da una semplice storia che scritta per una bambina di tre anni, è divenuta realtà nelle mani di sua madre. Ora la Casa dei Libri può appartenere a qualsiasi bambino che desidera un posto speciale per passare del tempo in compagnia dei libri.

 
Il progetto della Casa dei Libri è senza scopo di lucro, ogni introito derivante dalla sua vendita verrà re-investito in una delle iniziative di CIRCI.
 
Il costo della Casa dei Libri è di 200 euro (+IVA) esclusa la spedizione.
Preordina ora la tua Casa dei Libri

Scopri di più

L’Iniziativa del Libro.

Le nostre librerie dovrebbero essere riorganizzate per riflettere, in tutta la sua diversità, il mondo in cui viviamo e tendere a una versione migliore di quest’ultimo. Le tre parole d’ordine per farlo: libri, accesso e impegno.

Scopri di più

Pop-ups and Pull-outs.

Il collettivo di artisti Libri Finti Clandestini prepara per CIRCI laboratori video, guide pratiche per aprire mondi, liberare la fantasia e creare libri artistici.

Scopri di più

Bambini in concerto.

L’avvicinamento dei bambini al mondo della musica e del teatro, mediante progetti sperimentali di collaborazione pluridisciplinare tra istituzioni culturali differenti.

Scopri di più

C’era una volta nella Biblioteca.

Classici per bambini di Roald Dahl, Kornei Chukovsky, Samuil Marshak e Annie M.G. Schmidt, in inglese, russo, francese, tedesco, olandese e spagnolo, vengono narrati da attori famosi provenienti da sei paesi diversi.

Scopri di più
Sonia Bergamasco legge "Il topo che mangiava i gatti" di Gianni Rodari
Simon Callow legge "Happy Prince", Oscar Wilde

Fatti coinvolgere

Circi dipende dal sostegno di persone, fondazioni e aziende generose.
Scopri di più
Grazie al sostegno di
Fondazione Berti
Un ringraziamento speciale
The Marlene and Paolo Fresco Foundation
Francesco Brioschi
Miel de Botton
Francesco Baggi Sisini
Circi
Circi

Contatti: Associazione Centro Internazionale di Ricerca della Cultura del’Infanzia
Via Brera 28 | 20145 Milano (Italia) | CF 97916010156

© 2022 CIRCI
Design and development by Viva!
ITA/ ENG